LA STORIA del

CUTTY SARK CLUB GENOVA

La storia di una vera e bella favola.

di Aldo Grisafi

 

La Storia del Cutty Sark Club è caratterizzata da un intreccio di persone che unendosi dall’adolescenza formarono la più numerosa, organizzata e fantastica compagnia che Genova abbia mai avuto, dagli anni ’60. Le doti principali di queste persone furono: la gran comunicabilità, la spiccata simpatia, le capacità organizzative, e l’entusiasmo che trasmisero a chiunque.

.

babbo natale fra Aldo e Francesco

Era il 1953, quando si conobbero Aldo, Eraldo, e Francesco; e subito misero a fattor comune la gran voglia di fare ragazzate, scherzi, baldoria. (ed ovviamente a cercare le prime esperienze amorose). Sui banchi di scuola incontrarono Luca, altro compagno inseparabile, e posero così le basi del progetto che sarebbe poi esploso negli anni a venire: il Cutty Sark Club. Proseguendo gli studi, conobbero altri compagni: Walter Cabitto, Piero Codognotto, Carlo Repetto e Giuseppe De Angelis, Beppe Miodini.

i quattro cavalieri dell'apocalisse 

Lo scopo di quel periodo, com'è ben capibile, era il conoscere più ragazze possibili, per organizzare le feste, le prime gite sui prati, ed andare al mare l'estate.

Aldo, Luca, Eraldo e Francesco frequentavano i Gigetta Bagni in Corso Italia, e furono subito attratti dalla vitalità di Ornella (detta Lella)  

L'inizio dell'avventura... si parte dai bagni " Gigetta " in corso Italia

 

che si rivelerà una pedina nella costruzione del club.

Lella diventata l’inseparabile del gruppo, invitò le amiche di quartiere le famose gemelle Sandra e Carla con Lavinia e sorella, Liviana ed Aurora;  

.

ed assistemmo alla prima infatuazione di Piero (per una ragazza soprannominata "un’anima pura", per la somiglianza al cantante dell'Equipe 84 interprete della celebre canzone).

.

Carlo, Walter e Aldo, cominciarono a dar la caccia anche alle ragazze della riviera di levante, ed avere nuove prede per organizzare le feste a Recco, nella casa di Carlo. 

  

il gruppo del Cutty comincia a crescere.....

In questo periodo nascono e si sciolgono gruppi, particolare rilevanza assume il gruppo che si forma frequentando il “Centro di Amicizia Internazionale “ un’associazione che curava l’inserimento di giovani studenti borsisti provenienti da tutto il mondo nella vita genovese, esaltandone la loro cultura, la loro cucina, creandogli  momenti aggregativi e di ricreazione; presidente del centro era l’avvocato Solari che con l’aiuto delle infaticabili sorelle Aurora, Valeria, Vlady Goni  assieme all’apporto di altri soci quali Giancamillo e sorella,   Michele Caldarera, le sorelle Bruno, Ushi, Maura, Jessica coadiuvati da noi per la parte organizzativa, portò un consistente afflusso di nuovi elementi che trascinammo a molteplici feste, si coniugò così, la compagnia dei bagni, con i compagni di scuola, d’infanzia ecc..

     

 

Per Aldo si avvicina il periodo della leva militare, parte nel settembre del 1965. 

Aldo fra Aurora e Liviana

Nella durezza della vita militare, conosce e diventa inseparabile amico di un commilitone genovese , Franco, e nelle varie licenze che prendono insieme lo introduce nella già formata compagnia.

Franco raggiunge subito un gran consenso per la sua spiccata simpatia e generosità.

Fra un imbarco e l’altro, si avvicina alla compagnia Stefano, un amico di Walter e Wanda, che con la sua inventiva ha un magnifico inserimento fra i leader, tanto da diventarne la mascotte di tutti.

Durante la ferma militare Aldo apprende che Luca e Francesco hanno affittato una “cantina” e stanno mettendo le basi per formare un club privato, in via P. Frangioni a Genova Quarto. ERA NATO IL 

Cutty Sark Club

Cacco, Beppe e Walter

I locali, anche se sfortunati dal punto di vista logistico, perché stretti fra un ruscello e sotto Corso Europa, divennero la sede   di tutte le molteplici attività che le nostri menti vulcaniche sfornavano di giorno in giorno, e che nel 1966 metteva il nostro gruppo all’avanguardia su tutte le altre compagnie genovesi.

Il Cutty Sark da glorioso veliero andò in disarmo nei primi mesi del settantatre, dopo che i valorosi capitani caddero uno dopo l'altro nelle braccia ammagliatrici delle sirene (attuali mogli).

Adesso riposa nel fondo di una cantina a Casalpalocco custodita dal suo costruttore Luca, dopo essere stato negli anni gloriosi ospite in una cantina di Ge-Quarto l'allora sede appunto del Cutty Sark Club.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.

una conquista fra Cacco e Walter

 

Hanno comunque una parte determinante in quegl'anni i vari collaboratori che si sono affiancati, da Sergio Bosi (oggi) 

a

 Brunello Scano

a

Silvio Dazzara

a

Stefano Ruvolo

a

Terio Marini

a

Pietro Corti

a

Pino Galletta

a

 

Pino Talotta

a

Furio Mingozzi 

che diventerà con la sua chitarra la colonna sonora di tutte le manifestazioni, tutti comunque sono citati nell'albero genealogico alla pagina seguente.

 

uno dei famosi cartelloni che venivano esposti al bar Frutteto prima e al bar Parador dopo...

CAMPEON de ball!!!

la squadra del Cutty Sark conquista il primo torneo dei bagni Italia

si balla al Ton Club di Rapallo

.

 

Albero Genealogico